CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

A LURATE – Ragazzo annegato nello stagno del parco: gesto disperato ?

Ragazzo annegato – Un probabile gesto disperato. Una decisione, quasi certamente, volontaria di togliersi la vita dopo aver lasciato qualche scritto vicino alle ciabatte. Pochi dubbi da parte di vigili del fuoco e carabinieri – subito in posto – dopo il ritrovamento del corpo senza vita di un ragazzo di 28 anni, straniero anche se di fatto domiciliato a Lurate Caccivio. Il cadavere è stato notato stamane alle 8 da alcuni residenti nel piccolo laghetto – in pratica uno stagno – del parco di via Battisti a Lurate. In posto anche ambulanza ed automedica del 118, ma i nutilmente. Decesso che, dalle prime informazioni, risalirebbe a qualche ora prima. Forse nel cuore della notte. Il giovane indossava solo un paio di pantaloncini. I pompieri hanno poi recuperato il corpo, portato via dall’impresa funebre. Il magistrato di turno in procura a Como ha già disposto l’autopsia sul cadavere del ragazzo come atto dovuto. Ma, come detto, non sembrano esserci grossi dubbi sull’origine del suo gesto disperato.