CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Medico spagnolo in frontiera con 300.000 euro: sequestro e guai (FOTO)

Clamoroso sequestro valutario al valico di frontieradi Brogeda. I finanziari di Ponte Chiasso, in collaborazione con i funzionari doganali, nel corso di uno dei quotidiani controlli per contrastare il traffico illecito di capitali, hanno scoperto e sanzionato in queste ore un medico spagnolo, direttore di una clinica privata a Malaga che a bordo di un Audi A6 a noleggio tentava di entrare nel territorio italiano dichiarando di avere con sé una cinquantina di euro.

Al contrario, dal controllo effettuato dalla Fiamme Gialle sono emersi all’interno delle intercapedini laterali del bagagliaio posteriore dell’autovettura, due involucri avvolti nella carta stagnola contenenti rispettivamente 230.000 euro e 30.000 sterline mentre all’interno della valigetta venivano scoperte altrettante banconote in due buste con 20.000 euro e 5.000 sterline suddivisi in banconote di vario taglio, per complessivi 302.853 euro in contanti non dichiarati.

Con le recenti modifiche normative, del denaro trasportato illecitamente (ovvero quello eccedente i 9.999 euro) ne è stato sequestrato immediatamente il 50%, per un importo di 146.430 euro, in attesa che il Ministero dell’Economia e delle Finanze definisca la sanzione da applicare al trasgressore, oggi variabile dal 30 al 50% della somma trasportata illecitamente.

sequestro valutario medico spagnolo