CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

LO SFOGO DI PAOLINI – “Fanculo a chi critica gratuitamente. Compagni, scusate”

Lo sfogo di Paolini, risultato positivo alla cocaina al test anti doping durante il Tour de France, ha affidato la sua reazione ai social network: “Mi scuso con i miei compagni fantastici della Katusha e spero che la mia mancanza non pregiudichi un buon risultato finale…”. Questo il messaggio di Paolini, sul proprio profiloTwitter. Il forte ciclista comasco, arrivato alla soglia dei 40 anni ancora con i migliori,  ieri è stato fermato e rispedito a casa dal team russo Katusha, dopo essere stato trovato positivo alla cocaina.“In questi giorni farò il possibile per capire come sia stato possibile… – ha aggiunge Paolini, in uno dei messaggi pubblicati su Twitter – Ma una cosa tendo a precisare! Di cattiveria al mondo c’è n’è a sfare. Ma di gente che mi vuole bene c’è nè ancora di più! Quindi, fanculo a chi critica gratuitamente e spero, con una collaborazione fitta con l’Uci, di fare più chiarezza possibile sull’accaduto! Buona notte ai rosiconi – conclude – e soprattutto a chi ha dimostrato di essere un amico! Scusate ancora”.

Paolini