CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Mercato Como: cinque conferme e poi Minotti dall’Atalanta (SUE FOTO)

E’ tempo di calciomercato al Sinigaglia. Il ds biancoblù Dolci, in vista del ritiro del Como a Chiavenna previsto per il 19 luglio, cerca le pedine giuste per affrontare la serie cadetta.
Tra contratti scaduti e fine prestiti, sono molti i contratti cui mettere mano a partire da alcune conferme: sono quelle di Cristiani e Marconi. Mentre per il primo il rinnovo è vicino, per il secondo si sta trattando con la Pro Vercelli, società che possiede il cartellino del giocatore.
E’ intenzione del Como anche prolungare  – ormai è cosa fatta – i contratti di Casoli, Fietta e del capitano nell’ultima parte della stagione Cesare Ambrosini. Per quanto riguarda gli addii, Fautario è corteggiato da Arezzo e Cremonese e Castiglia è tornato a Salerno per il ritiro dei granata.

ANCHE UN VOLTO NUOVO IN ARRIVO

Non solo rinnovi nel mercato comasco: si lavora per un difensore.
E’ infatti obiettivo del Como il difensore Lisuzzo, attualmente nelle file del Pisa. L’arrivo del ex Novara non è però scontato: interessato al calciatore è anche il Foggia.
Molto vicino invece l’acquisto di Nadir Minotti, centrocampista in forza all’Atalanta. L’affare per portare il classe ’92 sul lago, protagonista nella scorsa stagione prima a Crotone e poi a Foggia, sembra essere in dirittura di arrivo secondo indiscrezioni di SportItalia

Chi è Nadir Minotti

minitti nadir

Nasce a Sarnico, piccolo paesino della provincia di Bergamo, il 16 maggio del 1992. Cresce nelle giovanili dell’Atalanta dove si fa notare per la grande personalità mostrata in campo, tanto da collezionare svariate presenze nelle nazionali under, e da arrivare al ritiro con la prima squadra a soli 19 anni, essendo considerato da tutti un ragazzo prodigio. Nella Primavera orobica, gioca sotto la guida di Valter Bonacina. Dopo aver esordito in serie A con la maglia nerazzurra, passa in prestito alla Virtus Lanciano in serie B dove, in due stagioni, disputa 48 gare andando a segno per 3 volte. All’inizio della scorsa stagione passa al Crotone, squadra con cui colleziona 13 presenze fino al mercato di gennaio quando passa al Foggia dove ha terminato il campionato in prestito.

Jolly di centrocampo, può giocare sia da regista che da trequartista, ma si esprime al meglio da mezzala o da centrocampista centrale a tutto campo. Dotato di una forte personalità nonostante la giovane età, è un centrocampista abbastanza completo. Possiede buona tecnica di base e visione di gioco, ottimo fiuto negli inserimenti, ed è molto forte di testa (è alto 188cm)