CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ticino pronto a rispedire in Italia i migranti:”Dare un segnale” (VIDEO)

Fa discutere in queste ore la dichiarazione, frutto anche di una forte situazione di disagio, del Ministro leghista del Ticino Norman Gobbi:”Pronti a chiudere temporaneamente le frontiere per fronteggiare i migranti in continuo aumento”. Il numero dei richiedenti asilo in Ticino è chiaramente cresciuto negli ultimi giorni e oggi sono il doppio di un anno fa, afferma l’esponente leghista. Chiudere le frontiere “è il solo modo per la Svizzera di esercitare pressione sui paesi che non rispettano i loro obblighi”.

“Noi facciamo il lavoro per conto dell’Italia e dell’Unione europea, in particolare per ciò che riguarda l’identificazione dei migranti”, dice ancora Gobbi, secondo cui in materia di asilo il Ticino rappresenta “la frontiera sud della Germania”. Il responsabile cantonale del dipartimento delle istituzioni chiede a Berna più guardie di confine, affermando: “Dobbiamo dare un segnale, fermare i clandestini alla frontiera sud per rispedirli indietro”.