CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cairoli brilla anche a Zeltweg: settimo posto in Supercup Porsche (FOTO)

Matteo Cairoli brilla anche a Zeltweg, prima della Formula 1, nella gara di Supercup Porsche: settimo posto. . Il pilota comasco è chiamato ad una gara di rimonta, scattando dalla tredicesima posizione. Allo spegnimento dei semafori, passa subito Rettenbacher e riesce a superare indenne l’imbuto della prima curva. Il ritmo è buono e Cairoli si mette in scia al gruppo dei primi. Al quinto giro con una bella staccata alla Remus Curve conquista un’altra posizione, proseguendo nella rimonta verso le zone alte della classifica. Tre giri dopo, Muller e Barker entrano in contatto alla prima curva, proprio mentre sopraggiunge Matteo, bravo nell’evitare le vetture ferme e a recuperare altre due posizioni. Le vetture si distanziano nel corso della gara ed i distacchi aumentano. Cairoli comunque è negli scarichi di Lukas, ed alla prima curva prova l’attacco. Il pilota austriaco sceglie l’interno, lasciando a Matteo l’esterno. Inspiegabilmente però l’austriaco cambia traiettoria colpendo il pilota di Project 1 che è costretto proprio in frenata a mettere due gomme sull’erba. Cairoli è bravo a mantenere il controllo della vettura ma perde contatto con il gruppetto che lo precede. Deve così difendersi dal ritorno di Frommenwiler che prova l’attacco nella curva successiva senza però riuscirci. Sotto la bandiera a scacchi Matteo è settimo, secondo dei rookie, il suo miglior risultato stagionale in Porsche Mobile1 Supercup.

matteo cairoli tuta

 

Si chiude un weekend con luci e ombre. Sia nelle prove libere che in gara, Cairoli ha dimostrato la propria velocità. Resta il rammarico del risultato in qualifica che non gli ha permesso di partire da una posizione avanzata in griglia e quindi di poter lottare per vittoria e podio. Con il settimo posto di oggi, nella classifica Rookie Matteo aggancia in prima posizione Ledogar a 19 punti. Matteo Cairoli, le sue dichiarazioni:”Sono abbastanza soddisfatto del risultato del weekend in cui ho dimostrato di essere competitivo. Mi dispiace per la qualifica, ma sono fiducioso che nelle prossime gare, sistemando anche questo particolare, potrò lottare con i primi.”