CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Profughi in via Borgovico, la Lega incontra i residenti:”Siamo con loro” (NOTA)

Lega NordProfughi in via Borgovico – Sale la protesta a Como dopo la decisione dell’Amministrazione Provinciale di concedere la ex caserma di via Borgovico come centro di accoglienza temporaneo per i profughi in arrivo sul Lario. Ad alzare la voce, in queste ore, la Lega Nord che non risparmia bordate  al mondo politico cittadino ed invita le famiglie della zona ad un incontro pubblico: “Siamo pronti a incontrare gli abitanti della zona di via Borgovico, sede dell’ex caserma regalata agli immigrati. La loro battaglia è la nostra battaglia. Un centro di accoglienza in centro città è una scelta sciagurata. Ministero, Comune di Como e Provincia vivono fuori dal mondo. Il Pd ormai è il partito degli immigrati e dei clandestini”. Così il deputato leghista Nicola Molteni, accogliendo le proteste dei residenti del quartiere cittadino in cui ha sede l’ex caserma dei carabinier.

radicalismo islamico“Cittadini residenti obbligati a una convivenza forzata con clandestini, che compromette anche il valore degli immobili. I comaschi vessati a suon di imu, Tasi, Tari e agli immigrati alloggi rimessi a nuovo in pieno centro cittadino, niente tasse da pagare, cellulari e sigarette in dotazione gratuita. Questa è la politica del Pd, immigrati viziati e la nostra gente discriminata. La Lega Nord – conclude Molteni – è dalla parte delle famiglie e condivide le loro preoccupazioni: siamo disponibili a incontrare i residenti e a portare in tutte le sedi istituzionali le loro battaglie”.