CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Bella” a Venezia, Cantu’ si ferma in Laguna (CON METTA ESPULSO) – I VIDEO

“Bella” A Venezia – Fine della corsa. Stagione al capolinea per Cantu. La Vitasnella si ferma stasera in Laguna (Taliercio di Mestre) contro una concreta Umana Reyer Venezia (88-73 il finale). Gara decisa da autentici fuoriclasse del canestro come Goss, il capitano (24 punti) e l’ex Siena Ress (devastante nei minuti concusivi). Ad aggravare la situazione per la Vitasnella – ma a risultato ormai compromesso – anche l’espulsione di un nervoso Metta World Peace a pochi minuti dalla sirena finale. Cacciato dagli arbitri per un brutto gesto verso il pubblico di casa che lo ha “beccato” senza pieta’. Lui ha reagito e si e’ beccato l’allontanamento. La gara, pero’, aveva gia’ preso una piega tutta veneta.

Cantu’ bene in gara fin dall’avvio.Pronti via ed i brianzoli ruggiscono forte. Metta e soci tengono bene il terreno di gioco. Feldeine e Johnosn Odon ci sono, il resto della squadra li sorregge bene. Equilibrio ed emozioni. Il pbblico di Mestre spinge i ragazzi di Recalcati, quelli di Sacripanti rispondono bene. E Vitasnella che nel secondo tempo passa anche avanti fino a chiudere – intervallolungo – sul +3. Si rientra in campo e Cantu’ e’ folgorata dalla verve di Goss: canestri, rimbalzi, assist. Un fenomeno. Ben supportato dalla squadra, l’ex Ortner ancora brillante.Poi, come detto, anche Ress. Il gioco e’ fatto. Cantu’ perde anche Metta e la gata. Play-off addio, stagione finita qui. Peccato…

cantu pronta per i play-off

TABELLINO

UMANA REYER VENEZIA  88

ACQUA VITASNELLA CANTU’  73

(parziali 17- 17, 36- 39, 62- 57)

 ACQUA VITASNELLA CANTU’: Johnson-Odom 14, Feldeine 12, Abass 15, Bloise ne, Bugatti ne, Maspero ne, Jones 3, Shermadini 6, Buva 4, Gentile 4, Williams 5, World Peace 10. All. Sacripanti.

UMANA REYER VENEZIA: Stone 17, Peric, Goss 24, Jackson 10, Ruzzier, Ress 10, Ortner 14, Nelson, Aradori 5, Viggiano 6, Ceron ne, Dulkys 2. All. Recalcati.

Arbitri: Paternicò, Sabetta, Quarta.