CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Grandi Mostre: dal 18 luglio a Villa Olmo “Com’è viva la città” (PRESENTAZIONE)

Villa Olmo si appresta ad ospitare una nuova grande mostra promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Como. Dal 18 luglio al 29 novembre le sale della storica dimora ospiteranno “Com’è viva la città. Art & the City 1914-2013” una panoramica lunga un secolo sulla nascita e l’affermarsi della città moderna e sulla vita che scorre nei suoi spazi, attraverso lo sguardo di 50 artisti italiani ed internazionali, in 58 opere che indagano attraverso diversi media, supporti e linguaggi espressivi, i modi del vivere quotidiano.

Tra gli artisti esposti, solo per citarne alcuni, figurano de Chirico, Warhol, Pistoletto, Lichtenstein, Chia, Cattelan. Curatore della tappa conclusiva del disegno triennale dedicato al tema della città è Giacinto Di Pietrantonio, critico d’arte stimato a livello internazionale, direttore della GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo e docente dell’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Se le mostre precedenti “La città nuova. Oltre Sant’Elia” (2013) e “Ritratti di Città” (2014), concepite dall’assessorato alla Cultura, rappresentato da Luigi Cavadini come un excursus sul tema della città, hanno concentrato l’interesse su di un luogo fisico, architettonico e tangibile, la nuova mostra analizzerà il substrato della città. Con i suoi fermenti, i suoi intrecci di relazioni umane, le sue contraddizioni e le diverse declinazioni di vissuto che la caratterizzano, la città è un luogo fondamentale del vivere sociale.

Corredata da un fitto calendario di attività ed eventi collaterali, la mostra “Com’è viva la città” sarà inaugurata il 17 luglio e resterà aperta al pubblico fino al 29 novembre.