CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Facchinetti: “Parte dei proventi di Stonex One andranno ai giovani”

Più informazioni su

Uno è un giovane imprenditore di successo, l’altro un giovane cantante, uomo di spettacolo di fama. Uno è Davide Erba, presidente della Stonex, azienda italiana nel campo della tecnologia e della telefonia mobile, l’altro è Francesco Facchinetti in arte «Dj Francesco» ma anche presentatore e coach a “The Voice” . Davide e Francesco sono entrambi nati nel 1980, sono tutti e due frequentatori assidui dei social network e, da qualche tempo li unisce, oltre una solida amicizia, il progetto imprenditoriale Stonex che ha portato alla nascita di Stonex One uno smartphone di nuova generazione, anticonvenzionale, rivolto a una clientela giovane e social, etico fin nel prezzo.

NEL VIDEO FACCHINETTI SVELA STONEX ONE

[su_youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=HUkxol2lhOI”]

Davide Erba è imprenditore 2.0, di valore nell’ambito tecnologico, Francesco Facchinetti è l’artista poliedrico, appassionato e studioso di community, con una capacità comunicativa straordinaria specie nel target giovani e rivolta ai giovani è la decisione di Davide e Francesco di investire mezzo milione di euro, provenienti dalle future vendite di Stonex One, in attività e nella realizzazione di progetti destinati ai giovani.

Si spazierà, per rimanere in tema “tecnologia”, dall’organizzazione di hackaton – eventi dedicati agli esperti dei diversi settori dell’informatica, con obiettivi tipicamente lavorativi, come la realizzazione di software, ma adesso sempre più anche didattici e sociali –, al finanziamento di start-up di giovani e, più in generale, ad attività che aumentino la loro creatività e li aiutino a raggiungere i loro obiettivi sia a livello lavorativo che personale.

L’ANNUNCIO DI FRANCESCO

[su_youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=CTQAoL9aeQs”]

“Per un progetto che è momentaneamente sfumato (la Città dei Giovani a Consonno n.d.r.), se ne è messo in moto un altro con grande forza: Stonex One”, commenta Francesco Facchinetti. “Per questo motivo, al fine di ringraziare tutti quelli che ci stanno supportando e ci stanno facendo vedere, in prospettiva, un’iniziativa di successo, abbiamo intenzione di investire mezzo milione di euro del fatturato di Stonex One, nell’aumento e nello sviluppo della creatività dei giovani, quindi nella realizzazione dei loro desideri”.

stonex_facchinetti-k7bB-U10403096057840STG-428x240@LaStampa.it

 “I soldi che abbiamo intenzione di investire in questo progetto collaterale, ma sempre parte integrante di Stonex One – spiega Davide Erbaverranno presi da una percentuale del prezzo di vendita del nuovo smartphone. Così quando i ragazzi acquisteranno Stonex One sapranno che parte dei soldi spesi verranno destinati ad attività e progetti che li sosterranno nella realizzazione dei loro sogni. E se a comprarlo saranno dei genitori, allora anche loro sapranno che, grazie a parte dei soldi utilizzati per comprarlo, sarà possibile contribuire al futuro successo dei propri figli”.
stonex_one-

Stonex One ha quindi deciso di dedicare il suo progetto completamente ai suoi utenti: non solo attraverso il Mercato Etico, e quindi puntando sull’importanza della comunicazione aziendale  trasparente, ma anche attraverso questo nuovo progetto destinato a tutti i giovani. E’ proprio grazie agli utenti che Stonex One continua a riscuotere successo tra il popolo della rete amante della tecnologia, sempre più interessata ad acquistare lo smartphone: i quattro video di Stonex One sono stati visti più di 8 milioni di volte e hanno raggiunto più di 20 milioni di persone. Originale anche la campagna di pre-order per Stonex One. Per riuscire ad essere tra i primi ad aggiudicarsi la prima edizione limitata di Stonex One, è necessario giocare a SmashPhone collegandosi al sito http://games.stonexone.com/ e raggiunge l’obiettivo dei 350 punti, distruggendo virtualmente tutti gli Stonex One. Sulla base dei punteggi verrà stilata una classifica speciale, che servirà a gestire la priorità degli ordini. Chi raggiungerà l’obiettivo e acquisterà Stonex One all’apertura delle vendite avrà la certezza di ricevere lo smartphone.

Più informazioni su