CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Locate, con il braccio ingessato tenta due rapine: FERMATO SUBITO

Due tentativi di scippi, in un caso una rapina finita male. Ma sempre con il braccio destro ingessato come “segno” di evidente riconoscimento. E cosi’ un 35enne di Mozzate e’ finito nei guai. I carabinieri lo hanno fermato subito dopo il suo secondo, maldestro, tentativo fatto al parcheggio del centro commerciale Lidl di Locate Varesino. Qui ha cercato di derubare della borsa una cliente. Prima aveva avvicinato una donna in auto chiedendo i soldi, ma lei era riuscita a fuggire. Le due vittime, pero’, hanno fatto scattare le ricerche dei militari per i quali non e’ stato difficile risalire a lui: il braccio ingessato lo ha reso molto riconoscibile. Ora il protagonista e’ agli arresti domiciliari in attesa del processo.