CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Acqua San Bernardo diventa un po’ “comasca”: QUI LE FOTO ED IL VIDEO

Acqua San Bernardo torna di proprietà italiana e si svela a TuttoFood in questi giorni di avvio di Expo Milano. Il Gruppo Montecristo oggi può formalizzare l’acquisto da Sanpellegrino dell’acqua che sgorga dalle fonti piemontesi di Garessio e che da anni rappresenta la grande qualità delle minerali italiane, anche nel panorama internazionale. Con il passaggio al Gruppo Montecristo, che vede Unicredit partner finanziario dell’operazione,
S. Bernardo si colloca al centro dei progetti di famiglie lombarde, che del beverage tricolore hanno fatto la storia. Il Gruppo Montecristo, che con questa operazione raggiunge un fatturato di 70 milioni di euro e i 350 milioni di litri di produzione, è nato dalle famiglie Biella e Colombo. Nel 2011 Gruppo Montecristo acquisisce Fonte Ilaria, azienda di Lucca produttrice di bibite gasate e acqua minerale, anche nel settore del private label. Nel 2012 Gruppo Montecristo acquisisce Fonti di Posina, azienda della provincia di Vicenza attiva sul mercato dell’acqua minerale e specializzata nella produzione di bevande in asettico, in particolare nel segmento del biologico, che conta il 20% del suo fatturato sull’esportazione.

LA PRESENTAZIONE UFFICIALE

S. Bernardo sceglie la vetrina di TUTTOFOOD, il Salone dell’Agroalimentare in programma dal 3 al 6 maggio 2015 a Fiera Milano in concomitanza con i primi giorni dell’Expo, rappresenta per S.Bernardo la prima uscita ufficiale con la nuova proprietà. All’interno del Padiglione 18, stand L01 – L03, con orgoglio ed entusiasmo la famiglia Biella, azionista di maggioranza del Gruppo Montecristo, conosciuta per la lunga e comprovata esperienza nel settore del beverage, presenterà i suoi piani per S. BERNARDO, prodotto che per leggerezza, qualità e caratteristiche è considerata una delle acque minerali migliori del mondo.

S. BERNARDO

S. Bernardo rappresenta la perfetta unione di qualità, tradizione ed eleganza. La sua fonte ha origine nelle Alpi Marittime, a un’altezza di 1.300 m, in un ambiente sano e incontaminato. Conosciuta sin dal 1926 per la sua leggerezza e per le eccellenti caratteristiche organolettiche, dagli anni novanta è anche espressione del design italiano, grazie alla sua inconfondibile bottiglia “gocce”, disegnata da Giorgetto Giugiaro. Ancora oggi icona di stile. Distribuita nei canali retail, ho.re.ca e door to door, è disponibile in una gamma completa di formati in vetro e pet. Da maggio 2015 è entrata a far parte del Gruppo Montecristo.

stand san bernardo ad expo

GRUPPO MONTECRISTO

Il Gruppo Montecristo nasce dall’unione di due famiglie italiane, da generazioni attori protagonisti nel settore delle acque minerali e del beverage. Negli ultimi quattro anni il Gruppo ha effettuato importanti passi sul mercato nazionale, con l’acquisizione nel 2011 di Fonte Ilaria spa di Lucca e nel 2012 di Fonti Di Posina spa di Vicenza. Diventato uno dei principali produttori di bevande gasate e asettiche specializzato nelle private label, è attivo nella distribuzione in tutti i canali moderni.

Antonio Biella, Ceo del Gruppo Montecristo, comasco classe 1978, figlio maggiore di Agostino, ha un passato di impegno decennale in Spumador, di cui è stato direttore commerciale anche quando la famiglia Biella non era più proprietaria dell’azienda. Laureato in Economia e Commercio nel 2002 all’Università Cattolica di Milano, ha voluto fortemente insieme con i fratelli Emanuele ed Edoardo, l’evoluzione del Gruppo Montecristo.
Cresciuto in una famiglia dai forti valori morali di umiltà, rispetto delle persone e di dedizione al lavoro, Antonio rappresenta la continuità di una tradizione di impegno, passione e serietà, unita all’entusiasmo e alla determinazione.