CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Dialoghi di Pace oggi a La Feltrinelli Como

Più informazioni su

Resistere per costruire la Pace è il titolo dell’incontro di oggi pomeriggio (ore 18 ingresso libero) a La Feltrinelli di via Cesare Cantù a Como. Promotori dell’evento  École, idee per l’educazione, Arci ecoinformazioni, Arci book. Saranno Daniele Biacchessi, caporedattore di Radio24 II Sole 24 ore, presidente Arci Ponti di memoria, Fabrizio Cracolici, presidente Anpi Sezione di Nova Milanese e Laura Tussi, giornalista, Peacelink, progetto “Per non dimenticare” a dialogare con Celeste Grossi, direttrice di Ecole, a riflettere in modo costrittivo sulla Pace partendo dai libri scritti dagli stessi ospiti.

Dialogo per la pace. Pedagogia della resitenza contro ogni razzismo di Laura Tussi, Fabrizio Cracolici,. [Mimesis 2014]

la feltrinelli pace3

“Il Dialogo per la Pace” richiama a un impegno all’interno degli ambienti A.N.RI. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia), nella Scuola e nell’Associazionismo sociale e culturale, per attualizzare e realizzare il monito del Partigiano, Deportato e Padre Costituente dell’ONU Stéphane Hessel : “La nonviolenza è il cammino che dobbiamo imparare a percorrere”. Il nostro contributo si focalizza su una innovativa “Pedagogia della Resistenza” (“Creare è resistere, resistere è creare”, sempre Stéphane Hessel) che porti a riconoscere l’Essere Umano quale appartenente a un’unica razza: la razza umana. Per questo motivo il libro rievoca il motto di Vittorio Arrigoni “Restiamo Umani”, nel continuare a credere convintamente in un mondo senza bandiere, barriere, limiti, confini. La “coscienza planetaria” realizza un’appartenenza culturale e cosmopolita della donna e dell’uomo contemporanei, sempre uguali nei diritti e diversi nei propri caratteri, indipendentemente da ogni longitudine e latitudine, “contro ogni razzismo”. Con i contributi culturali di: Daniele Biacchessi, Giulio Giorello, Alberto L’Abate, Alessandro Marescotti, Alfonso Navarra, Daniele Novara, Nanni Salio, Brunetto Salvarani, Giovanni Sarubbi, Olivier Turquet.

Giovanni Pesce. Per non dimenticare (dvd + libro) a cura di Fabrizio Cracolici e Laura Tussi, [Mimesis 2015];

la feltrinelli pace2

Tutta la forza della giovinezza per la libertà dal nazifascismo. Giovanni Pesce, “Visone” per i partigiani, è stato tra i più intelligenti, energici e moralmente coerenti protagonisti della Resistenza. Una tra le figure cui si deve la possibilità stessa della democrazia italiana. Ripercorrere semplicemente le vicende della sua vita è una forma di omaggio alla nostra libertà. Dai colpi diretti inferti al cuore dello stato fascista, alla dura e lunga lotta alla direzione dei GAP piemontesi, Giovanni Pesce si racconta e viene raccontato in questo libro a più voci e completato da un DVD. Eredi e nuovi protagonisti di questa storia sono i suoi diversi narratori. Dall’intellettuale e uomo d’arte, Moni Ovadia, maestro del dialogo interculturale, al giornalista, da sempre voce degli ultimi Daniele Bianchessi, al medico e politico Vittorio Agnoletto, autorevole interprete italiano della nuova etica politica dell’altromodialismo. Questo libro offre una ricostruzione completa e articolata per non dimenticare una figura fondamentale della nostra storia. Un esercizio di memoria quanto mai attuale e utile.

I carnefici di Daniele Biacchessi [Sperling & Kupfer 2015].

la feltrinelli pace1

La 16ª divisione di fanteria delle Waffen SS arriva ad Anzio nel maggio del ’44 e comincia a risalire verso nord. E stata costituita sei mesi prima, quando è stato dichiarato lo “stato d’eccezione” per combattere i partigiani: l’ordine è di usare la massima durezza nella persecuzione dei “banditi” e di non risparmiare i civili. Inizia così il martirio di centinaia di vecchi, donne e bambini nei paesi dell’Appennino fra Toscana ed Emilia. Una storia di guerra e di orrore che un nonno racconta al nipote seguendo passo a passo la marcia dei criminali nazisti e le ultime ore dei compaesani falcidiati nelle loro case. Una narrazione che rende la memoria viva, palpitante, straziante.

 

Più informazioni su