CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Gli fa la multa per sosta vietata e lui cerca di picchiare l’ausiliario

Ha preso la multa e per questo ha tentato di aggredire l’ausiliario della sosta. E’ accaduto ieri nel primo pomeriggio in piazza della Tessitrice quando la polizia è intervenuta dopo la segnalazione di un’aggressione. Gli agenti, giunti sul posto, hanno ascoltato il racconto dell’ausiliario che ha spiegato di essere arrivato al parcheggio e di aver notato alcune vetture fuori dagli stalli preposti alla sosta.

Avvicinatosi alla prima auto da controllare, ha notato all’interno un uomo (T.O.D. Nigeriano del 78) che gli ha riferito di essere fermo con la macchina in attesa di un suo amico. L’ausiliario spiega all’uomo che l’auto va comunque spostata e, nel frattempo, effettua il controllo dei tagliandi di parcheggio sulle altre vetture in sosta.

Trascorsi 10 minuti senza che l’auto venga spostata, l’addetto della CSU Servizi, si avvicina nuovamente e inizia a compilare il verbale di contestazione dell’infrazione, scatenando la furia del conducente che scende dall’auto, gli si avvicina con fare minaccioso e, prima, cerca di strappargli di mano il blocchetto dei verbali, poi inveisce nei suoi confronti e lo spintona brutalmente cercando di impedirgli di terminare di compilare i verbali.

Il conducente dell’auto, visibilmente agitato anche davanti alle forze dell’ordine, è stato portato in questura dove è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.