CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Albate:conclusi i lavori di pulizia dell’alveo della Roggia Segrada

Più informazioni su

Si sono conclusi venerdì i lavori di manutenzione straordinaria  ad Albate nella roggia Segrada per la pulizia e la rimozione del materiale depositatosi a seguito delle esondazioni dello scorso autunno. L’intervento, promosso dal settore Reti del Comune e finanziato dall’amministrazione con 37mila euro, ha comportato anche il rifacimento di alcuni tratti di argine che erano franati e il ripristino del collegamento della roggia con l’oasi del Bassone.

Operai e scavatori hanno rimosso il materiale che si era depositato nel tempo nell’alveo e tracciato nuovamente l’originario percorso della roggia in modo da garantire il corretto deflusso delle acque. In alcuni tratti, come detto, si è proceduto anche con la ricostruzione delle sponde franate. “Si è trattato di lavori eseguiti in somma urgenza e disposti per garantire un primo miglioramento ambientale ed idrogeologico dell’area da tempo soggetta ad esondazioni improvvise e gravi – spiega l’assessore alle Reti Daniela Gerosa – A bilancio abbiamo chiesto ulteriori fondi per poter completare l’intervento in prossimità dell’ex polveriera e assicurare così una piena messa in sicurezza dell’area e la tutela di un ambito importante sotto il profilo naturale, paesaggistico e storico”.

La roggia Segrada si trova nelle immediate vicinanze della palude di Albate, sito classificato di importanza comunitaria (Sic) per i suoi contenuti in termini di habitat e specie animali. Il territorio del Sic si estende su una superficie complessiva di 67,681 ettari, ed è in gran parte compreso nei confini dei comuni di Como e Casnate con Bernate, mentre solo una piccola parte ricade nel comune di Senna Comasco. La roggia nasce nel comune di Lipomo e dopo aver attraversato la Valbasca, termina nel Sic Palude di Albate

Più informazioni su