CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“1.500 clandestini mantenuti a nostre spese: ma andate a casa!” (LE FOTO)

“1.500 i clandestini mantenuti a spese nostre dal 2014. 1.500 posti scippati ai comaschi bisognosi. Le politiche di Renzi e Alfano sono razziste contro la nostra gente, questo governo deve andare a casa”. Così il deputato leghista canturino Nicola Molteni dopo aver ricevuto la risposta alla sua interrogazione da parte del ministero dell’Interno. Il Viminale spiega che “nel corso del 2014 gli stranieri ospitati in provincia di Como sono stati 691”, che “attualmente ne sono presenti 401” e che il 13 marzo scorso è stata appaltata la nuova gara per l’accoglienza (del valore di oltre 4milioni e 200mila euro) fino alla fine del 2015, per un totale di altri 450 immigrati.

molteni in studio“691 clandestini mantenuti a suon di vitto, alloggio, telefono e sigarette pagate nel solo 2014, altri 401 attualmente in carico ai comaschi, altri soldi e strutture per ulteriori 450 immigrati. In due anni, con le tasse dei comaschi, sono stati mantenuti oltre 1.500 immigrati in residenze esclusive – come l’antica abbazia di Lenno, vista lago –: uno schiaffo alla nostra gente, ai tanti disoccupati, anziani, padri di famiglia comaschi che hanno bisogno e che meriterebbero, con assoluta priorità, di aiuti e risorse. Questo governo è amico dei clandestini e razzista. Renzi e Alfano hanno tradito i comaschi, lascino per il bene della nostra terra”.

LA COPIA DELLA LETTERA SPEDITA A MOLTENI DAL MINISTRO ALFANO